Mobilna verzija spletne strani še ni na voljo.

OFFERTA INVERNALE - USA IL CODICE: 3FOR2 OFFERTA INVERNALE - USA IL CODICE: 3FOR2

Acquista ora

Prodotti selezionati

📦 Aggiungi 150,00  per la spedizione gratuita

Nessun prodotto nel carrello.

La migliore selezione per voi

Maglietta da uomo NGU White

24.99€

Maglietta da uomo Go Go Pogi

19.99€

Maglietta da uomo Tadej Cyclist

19.99€

23.06.2022 - Resoconti di gara

È in arrivo un Tour de France impegnativo e ricco di eventi

Tadej Pogačar und Rafal Majka

Ho capito che il Tour di quest’anno sarebbe stato qualcosa di speciale ed epico subito dopo aver percorso tutte e cinque le tappe più importanti del Tour de France di quest’anno assieme al mio compagno di squadra polacco Rafal Majka, al direttore sportivo Andrzej Hauptman, che ci ha accompagnati con l’auto della squadra, e al massaggiatore spagnolo Joseba, che ci aspettava nel camper dopo l’anteprima. Durante il nostro giro abbiamo trovato condizioni ideali, con tempo soleggiato e caldo, strade sgombre e persone amichevoli in varie località della Francia. In cinque giorni, Majka ed io abbiamo percorso 710 chilometri e oltre 16.000 metri di dislivello. Alcune piste le ho viste per la prima volta, altre le avevo già percorse in precedenza, ma mi sono piaciute tutte immensamente. Abbiamo studiato il percorso e la logistica e abbiamo fatto i tragitti, alcuni anche più volte, in modo da poterli ricordare fino a luglio, quando sarà tutto più caldo ed emozionante.

Das Team verbrachte eine Woche auf den Routen der Tour (Andrej Hauptman, Rafal Majka, Tadej Pogačar und Masseur Joseba)

5000 chilometri in camper in una settimana

Hempi è venuto a prendermi a Monaco con il suo camper. Joseba ci ha seguiti con l’auto della squadra. Sulla strada per Lourdes, punto di partenza di due percorsi sui Pirenei, ci è caduto un piccolo sasso sull’ampio parabrezza. Andavamo a 90 km/h e il sasso ha creato una grande crepa frastagliata sul vetro. Quando abbiamo chiamato la Carthago, ci hanno subito rassicurato dicendoci che essendo a triplo strato il vetro non può rompersi così facilmente e che potevamo proseguire in sicurezza, completare il nostro giro di ricognizione in tranquillità e sostituire il vetro al ritorno del camper in Slovenia. Dopo un lungo viaggio in auto, siamo finalmente arrivati a Lourdes, dove Rafal Majka ci ha raggiunto in tarda serata dopo il trasferimento dall’aeroporto di Tolosa.

Carthago camper

Il camper ha già superato il test, percorrendo 5000 km in una settimana.

Le tappe 17, 18, 20, 11 e 12 sotto i riflettori

Per intenderci, si tratta di due tappe sui Pirenei, l’ultima cronometro della TDF e due tappe sulle Alpi. La 17ª tappa presenta quattro salite: il Col d’Aspin, l’Hourquette d’Anzian, il Col du Val Louron-Azet e l’ultima a Peyragudes, dove la tappa termina sulla pista d’arrivo più ripida con una pendenza del 18%. Il giorno successivo abbiamo percorso la 18ª tappa da Lourdes a Hautacam. Anche questa tappa è ricca di salite, tra cui il Col d’Aubisque, dove Hempi ha dovuto fare dietrofront in auto perché il passo era chiuso dall’altra parte, e ci ha raggiunto solo in cima alla penultima salita del Col de Spandelles. Poi è arrivata la salita di 13 chilometri di Hautacam, con una pendenza media del 7,8%. Mentre Majka ed io tornavamo in bicicletta a Lourdes, abbiamo fatto un tuffo nel fiume vicino. Le nostre gambe ci hanno ringraziato ☺ Dopo la nuotata, c’è stato un trasferimento di 400 km fino a Figeac, vicino al punto di partenza della 20ª tappa. Il percorso della cronometro è accidentato, con salite e discese che terminano con una salita di 2,5 km di notevole difficoltà. Ci aspettavano altri due giorni sulle Alpi. Di nuovo, abbiamo percorso 700 km fino a Briancon, punto di partenza delle due tappe successive. Con queste famose salite: il Col du Telegraphe, il Col du Galibier, il Col du Granon, il Col de la Croix de Fer e l’Alpe d’Huez. Al Galibier, a un chilometro dalla vetta, ci siamo imbattuti in una strada chiusa e dato che ci è venuta voglia di aggiungere un po’ di varietà alla salita, abbiamo deciso di camminare sulla neve. A un certo punto Majka è scivolato mentre camminava sulla neve, io ho voluto immortalarlo in un video e siamo quasi morti dal ridere. Tutto è bene quel che finisce bene. L’ho filmato, Majka è stato rimesso in strada☺

La quiete prima della tempesta

Il TDF sarà come sempre difficile, interessante e imprevedibile fino alla fine. Dopo due anni di restrizioni dovute al Covid, quest’anno gli eventi saranno finalmente aperti ad una platea più ampia di appassionati che attendo con particolare interesse. Saranno loro a rendere le tappe ancora più divertenti. Saranno i tifosi a darmi la forza e la spinta per fare del mio meglio in ogni chilometro del Tour de France. Il mio terzo Tour, non vedo l’ora di iniziare!

Tadej and Rafal on empty roads that will be filled with crowds of fans in a few weeks

Parole chiave:

  • Tour de France
  • Fan
  • Test dei percorsi

Argomenti correlati

Podpis Tadej Pogačar

RESTIAMO IN CONTATTO

Entra a far parte della nostra community! Riceverai in anteprima sconti e offerte limitate e verrai avvisato quando succederà qualcosa di importante.

Tabella delle taglie

DONNA CROP T-SHIRT DONNA CROP T-SHIRT
DONNA COMFORT T-SHIRT DONNA COMFORT T-SHIRT
DONNA REGULAR T-SHIRT DONNA REGULAR T-SHIRT
3FOR2
×

OFFERTA INVERNALE – 3FOR2

In questo momento abbiamo un’offerta esclusiva 3FOR2, in cui è possibile acquistare tre prodotti al prezzo di due. Lo sconto si attiva automaticamente quando tre prodotti vengono aggiunti al carrello e il codice: 3FOR2 viene aggiunto al campo codice coupon nel carrello. L’offerta si applica a tutti i prodotti del negozio.

UTILIZZARE IL CODICE: 3FOR2